Differenza tra separazione e divorzio

Differenza tra separazione e divorzio

La differenza tra separazione e divorzio è un argomento cruciale per chiunque stia attraversando una crisi matrimoniale. In questo articolo, esploreremo le caratteristiche distintive di questi due istituti giuridici e come essi influenzano la vita dei coniugi coinvolti.

La Separazione

Differenza tra separazione e divorzio Avvocato Matrimonialista con gratuito patrocinio a Catania

La separazione è quella situazione legale nella quale vengono sospesi gli obblighi matrimoniali reciproci dei coniugi, salvo quelli di assistenza e reciproco rispetto. Consiste in un periodo di transizione che può permettere ai due coniugi di riconciliarsi, dando modo di cambiare idea entro un periodo di tempo prima di arrivare ad una decisione definitiva sancita dalla sentenza di divorzio.

Questo istituto può essere consensuale o giudiziale, a seconda che sia oggetto rispettivamente di accordo dei coniugi omologato poi dal Giudice o pronuncia con sentenza.

Il Divorzio

Il divorzio, invece, è stato introdotto in Italia nel 1970 con la legge n. 898, modificata poi nel 2015 introducendo nel nostro ordinamento giuridico il cosiddetto “divorzio breve” con cui i tempi si sono di gran lunga ridotti.

Con il divorzio, le due parti perdono lo status di coniugi: vi è quindi una cessazione degli effetti giuridici del matrimonio, l’estinzione di quei doveri reciproci ossia il dovere di fedeltà, il dovere di assistenza morale e materiale e infine il dovere di collaborazione e coabitazione. Rimangono comunque fermi gli obblighi nei confronti dei figli e la potestà genitoriale.

Differenze Principali tra Separazione e Divorzio

La differenza più importante è che una volta acquisito lo status di separazione, non si può convolare a nuove nozze, mentre con il divorzio le due parti potranno sposarsi nuovamente. Inoltre, separazione e divorzio richiedono tempistiche molto diverse. Con il divorzio breve del 2015, i tempi sono stati ridotti da 3 anni a 6 mesi nel caso di separazione consensuale.

Separazione e Divorzio: Aspetti Patrimoniali

L’aspetto economico patrimoniale è complesso. È sempre meglio procedere con separazione e divorzio consensuale per evitare controversie. Se i coniugi non si accordano diversamente, si applica la comunione legale dei beni. In caso di separazione o divorzio, la comunione dei beni si scioglie e ciascun coniuge può chiedere che i beni siano divisi.

I beni in comunione includono acquisti compiuti dai coniugi durante il matrimonio, frutti dei beni propri, guadagni lavorativi e aziende gestite da entrambi. Non rientrano invece i beni di cui si era proprietari prima del matrimonio, quelli ricevuti in donazione o in eredità, beni personali e risarcimenti danni.

La Differenza tra Assegno di Mantenimento tra Separazione e Divorzio

In caso di separazione, l’assegno di mantenimento assicura al coniuge in stato di bisogno un tenore di vita simile a quello durante il matrimonio. Nel divorzio, l’assegno presuppone l’inadeguatezza dei mezzi del coniuge più debole economicamente. Per i figli, entrambi i genitori sono tenuti al mantenimento fino all’autosufficienza economica.

Se hai bisogno di assistenza legale su separazione e divorzio, non esitare a contattarmi o a inviare una email.

Per approfondire ulteriormente, consulta i seguenti collegamenti:

  • Redazione, Le foto compromettenti possono portare all’addebito della separazione, su Brocardi.it, Padova, 20 Gennaio 2023, pagina www.brocardi.it.

Nota di copyright: l’immagine inserita nell’articolo è stata generata con una I.A.

/ 5
Grazie per aver votato!